• 1960
  • 1961
  • 1962
  • 1963
  • 1964
  • 1965
  • 1966
  • 1967
  • 1968
  • 1969
  • 1970
  • 1970
  • 1971
  • 1972
  • 1973
  • 1974
  • 1975
  • 1976
  • 1977
  • 1978
  • 1979
  • 1980

Collezioni — Donna / Prêt-à-Porter

Primavera / Estate — 1980

Cartella Stampa

Linea allungata, rigore geometrico, tagli sapienti, con uno straordinario risultato di morbidezza; colori decisi, fantasie che hanno il profumo, il sapore, i colori dei nostri giardini; capi che si indossano tutto il giorno, ed anche la sera. E poi, anche un po’ di sogno…

Le linee: spalle arrotondate e ridotte, anche se sempre significative; maniche a kimono, ma con tagli particolari; molti colli a cardigan, molti colli classici, soprattutto nelle camicie; ampiezza ridimensionata nelle gonne, che sono assai simili per praticità e funzione ai pantaloni lunghezze ridotte.

E alla base di questi elementi della nuova collezione, le soluzioni tecniche: pinces scucite, sovrapposte, a triangolo; pannelli; sfondi piega non stirati.

I capi: cardigans e blazers, tailleurs, spolverini-chemisiers camicie e pantaloni; e il beach-wear, grembiuloni, bermuda, body e costumi, accappatoi e tute.

I materiali: shantung di seta mélange impermeabile, lino a righe reso, rigatino di lana, piquet di cotone, spugna, raso di seta; filati di cotone, lino, lambswool e cachemire; suède forato, nappa unita o incredibilmente stampata.

I colori: le sfumature più tenere o più accese delle dalie, dei garofani, delle peonie, dei fiori di giugno che sono anche stampati su crêpe de chine, su popeline di cotone e su morbida nappa.

E poi, qua e là, il bianco, il nero, il blu, i classici.

————————————————————————————————————————————————–

Gli accessori disegnati da Gianfranco Ferré:
foulards e sciarpe multicolori, dalle forme strane, distribuiti da I PARALLELI;

borse a sacca floscia o divertenti grossi borsellini in pelle stampata, distribuiti da REDWALL;

scarpe da crociera ed espadrillas in tela e nabuk con suola in gomma o bufalo, o colorate decolté con tacco nervato, distribuite da GUIDO PASQUALI.

Le calze sono di REDE; i feltri di MARIA VOLPI; gli occhiali di VANZINA.

Il makeup è “The professional look” by OLGA TSCHECHOW per la collezione Ferré primavera-estate 1980.

Le acconciature sono di LELLA.